Percorsi formativi Editoria

Editoria

Statuto dei Lavoratori e Videosorveglianza

Novità editoriale

L'installazione di telecamere nella disciplina dello Statuto dei lavoratori

Cod: AMCADE-0620

Descrizione del corso

Il regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, richiede che ogni trattamento trovi fondamento in un'idonea base giuridica e rispetti i principi generali sulla protezione dei dati.

Tra questi, il principio di liceità trova una sua specifica declinazione nel campo della installazione di impianti di videosorveglianza in ambienti di lavoro dove la loro legittimità non può prescindere dalle garanzie poste dallo Statuto dei Lavoratori in tema di controllo a distanza.

La materia sul controllo a distanza ha subito profonde modifiche a seguito dell’adozione del d.lgs. 14 settembre 2015, n. 151 (cd. Jobs Act) che ha modificato l’articolo 4 dello Statuto dei Lavoratori.

Anche il novellato codice della privacy ad opera del D.Lgs 10 agosto 2018, n.101, entrato in vigore il 19 settembre 2018 prevede all’articolo 114 (“garanzie in materia di controllo a distanza”) prevede il rinvio all’articolo 4 della legge n.300 del 1970. 

La miniguida rappresenta uno strumento operativo in mano a titolari del trattamento e consulenti, data protection officer e installatori, sulle modalità di presentazione all’Ispettorato del Lavoro delle istanze ai sensi dell’articolo 4 L. n. 300/1970 alla luce della Circolare I.N.L. n.5/2018.

Disponibile sullo store ufficiale Amazon in versione KINDLE

Statuto dei lavoratori e videosorveglianza

Disponibile sullo store Amazon

Acquista versione Kindle





Note

Disponibile su Amazon